Semi e segni: σημεῖον

Gnostico è chi abbia acquisito una profonda conoscenza di sé in quanto essenza universale, e del servizio che è chiamato ad esercitare con la propria presenza a questo basso mondo. Ciò essendosi studiato come “segno” di se stesso quale potenza, ed essere ad essa risalito.
Lo studio di sé come segno dell’Essenza, è lo scopo della vita; e la vita è esperienza, e quindi studio sperimentale dell’Essere; ed è contemporaneamente servizio. Passività del ricevere conoscenza ed attività creativa del realizzarla, coincidono, per lui, e sono Vita.
In quanto studio essa è un’opportunità data a ogni singolo essere umano, in quanto servizio essa è un impegno responsabile dato a ogni essere umano che abbia conquistato il rango di Servitore con la propria responsabilità dimostrata.
Nella dinamica tra il ricevere e il dare, il servitore è un tramite e null’altro: se non un filo che lega l’Essere alla Sua manifestazione e lungo il quale l’essenza scorre come una corrente. Egli è in sé e vive al passaggio.
L’essere umano, però, non è assimilabile all’individuo umano, che può non essere; è “cosa” diversa, è un umano formato sul seme divino, perché i semi equivalgono a segni.
I semi, nel loro decadere, esprimono la loro potenza dispiegandosi in manifestazioni sempre più articolate e complesse: un seme è germoglio, poi foglia, poi foglie, poi fusto, poi fiore, poi frutto, poi seme… un minimo seme viene a mostrarsi come realtà persino gigantesca, dalle ramificazioni quasi infinite. Ogni foglia in più è un segno in più, e la crescita è progressivo aggiungersi di segni manifestati. Ma di più: ogni fruscio prodotto dal vento tra le foglie è un segno; ogni uccello che si posa su un ramo lo è; ogni formica che risale il tronco e ogni seme che cade in terra.
Allo stesso modo è per l’essere umano, che si legge ad ogni mutamento e lo interpreta insieme come rivelazione e come comando; il suo crescere si misura con la capacità di dispiegare segni e comandi nel mondo che – in quel momento – egli abita.
L’essere umano è l’Essere nella sua manifestazione umana, come l’individuo umano è l’uomo nella sua espressione umana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...