Coerenza (quantistica) cuore-cervello

Recentemente è stato annunciata come nuova scoperta, frutto “dei più recenti studi di neuro-cardiologia”, la coerenza (si intende quella quantistica) cuore-cervello.
Questa coerenza è alla base della Scienza Spirituale eterna (ma per i contemporanei millenaria) ed è insegnata non per ottenere, come si tenta di fare oggi, “prestazioni intellettuali d’eccellenza”, curare disturbi dell’apprendimento o  disagi psichici che quella Scienza da sempre sa essere frutto del cattivo allineamento tra i due organi… ma come pratica per ottenere salti evolutivi reali, che è la ragione di ogni vera pratica spirituale.
Su questo occorre dire che gli organi in coerenza sono non quelli fisici, ma quelli sottili; e che solo quando questa coerenza è stata stabilita, è possibile per gli organi fisici adagiarvisi sopra. Ciò va detto per evitare la confusione che a volte si fa tra organo e vibrazione di esso, che è la stessa che in fisica quantistica separa di concetti di particella e onda, che pure esprimono essenzialmente la stessa cosa.
Trattandosi di coerenza quantistica – come sanno i lettori di questo blog – il fenomeno di allineamento armonico tra le vibrazioni/frequenze non può essere osservato o razionalizzato, perché questo fatto produce istantanea decoerenza. Può dunque essere vissuto in uno stato di coscienza adeguato… molto rispettoso, scevro da motivazioni di “curiosità“, e consapevole del fatto che non si tratta di una “bella esperienza”, ma di un lavoro di potenziale trasformazione… cosa che non può essere ottenuta se non con una dedizione appassionata della durata della vita intera.
Per giungere a questa percezione è necessaria una preparazione, una immersione nella condizione somato-psico-energetica adeguata, una collocazione diremmo cognitiva dell’esperienza tra quelle di ordine complessivo, e non solo psicologico. Non un… effetto speciale, comunque.
Da circa dieci anni si parla di questa… “nuova scoperta“; e da qualcosa di più questo Centro (il Pholeterion) ne pratica i contenuti come esperienza, sebbene non ne pratichi la pubblicità, non essendo interessato agli aspetti remunerativi di tale pratica e ricerca; e sebbene abbia rinunciato da tempo a proporla, ritenendo che debba essere richiesta – nel caso – da chi effettivamente la desideri, come primo avvicinamento a quell’Altro che non è altro che se stessi.
Se qualcuno tra i lettori, dunque, volesse in quest’ottica aderire a un’esperienza di “meditazione guidata” sulla coerenza del cuore, preceduta da alcuni incontri preparatori, può dichiarare il proprio interesse, motivandolo, a pholeterion@gmail.com. Se ne potrà fare un’occasione di incontro, anche se forse non con tutti i richiedenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...